Search

Democrazia diretta serramazzoni

Venerdì 23 maggio 2014 si è svolta a Serramazzoni una serata sul tema della Democrazia Diretta. Abbiamo così avuto modo di conoscere anche Emanuele Sarto, accompagnato da Matteo, che hanno gentilmente accettato di venire a Serramazzoni da Piove di Sacco (Padova) per farci conoscere più da vicino la Democrazia Diretta. 
Inizialmente Emanuele ci ha guidato in un esperimento di partecipazione chiamato "La parola ai cittadini": questo semplice esercizio permette di sperimentare concretamente come potrebbe svolgersi un incontro nel quale si vogliano far emergere decisioni condivise e partecipate. Successivamente Emanuele ha illustrato alcune realtà in cui la Democrazie Diretta esiste e funziona da decenni e ci ha mostrato molti esempi di decisioni prese con questa semplice pratica. Durante il dibattito i presenti hanno potuto sviscerare i pro e i contro che possono derivare dalla pratica della Democrazia Diretta in una comunità. 
 
Pensiamo che questo strumento, assieme a quello dei referendum comunali (previsti dal Decreto Legislativo del 18 agosto 2000), con abbassamento o eliminazione del quorum, possa rappresentare veramente una chiave di volta verso una partecipazione vera e consapevole dell'intera comunità ai processi decisionali. Questo si porta dietro anche un'abitudine ad informarsi che scaturirebbe naturalmente dalla pratica della Democrazia Diretta. Sappiamo che si tratta di cambiamenti che richiederanno almeno una generazione per avvenire e proprio per questo siamo contenti di muovere i primi passi serramazzonesi in questa direzione.
 
Invitiamo chiunque a visionare i video della serata che sono a disposizione di tutti sul nostro canale youtube ai seguenti link:
 
  
Ringraziamo infinitamente Emanuele e Matteo per la loro presenza, disponibilità e simpatia!
 
Segnaliamo anche il blog di Paolo Michelotto in cui si possono trovare numerosi spunti sulla Democrazia Diretta e molto materiale da studiare e approfondire. 
 
 

... strategia rifiuti zero ...

Il M5S di Serramazzoni è sempre stato molto critico sulle modalità di gestione dei rifiuti attuate nel nostro Comune!
Consapevoli che intorno a noi ci sono molteplici esempi di gestione virtuosa dei rifiuti, vorremmo stimolare i nostri Amministratori ad una riflessione 
costruttiva su questo importante tema strategico! Negli ultimi anni, le normative Europea e Regionale in tema di rifiuti stanno evolvendo rapidamente verso il principio "CHI PIU' INQUINA, PIU' PAGA". Purtroppo a Serramazzoni come del resto in tutta l'area del Frignano, le strategie adottate sembrano non tenere in considerazione questo principio e, parallelamente, la sensibilizzazione dei cittadini non è così curata ed efficace come il preoccupante problema dei rifiuti richiederebbe. 
Per questi motivi, pubblichiamo il video di questo incontro (clicca qui), a cui abbiamo partecipato, promosso a San Lazzaro di Savena dai nostri colleghi consiglieri M5S.
Come è possibile apprezzare dalla registrazione, la dottoressa Marina Malpensa, assessore all'Ambiente ed alla Cultura del Comune di San Lazzaro di Savena, si è mostrata molto attenta ed interessata ad approfondire la Strategia Rifiuti Zero.