Search

Commento pubblico alla risposta fornita dall'Amministrazione sulla situazione della strada Pazzano-Serra

Nel Consiglio Comunale tenutosi lunedì 30 Settembre 2013, l'Amministrazione ha dato risposta alla nostra interpellanza riguardo il tratto di strada in questione ( visualizza qui la risposta fornita dall'amministrazione, a partire dal minuto 1:07).

Le argomentazioni volte a giustificare la situazione, riassumendo in breve sono state le seguenti:

1) Si tratta di un tratto di strada posto in un zona dove ci sono continui movimenti di terreno, inoltre si trova esposta nel versante nord-ovest del monte ed una delle cause del dissesto è la quantità di sale che viene gettata durante l'inverno.

2) Il tratto sistemato dal Consorzio di bonifica della Burana non è stato ancora asfaltato, in attesa di eventuali assestamenti.

3)Una parte delle somme necessarie alla sistemazione deve ancora essere reperita, probabilmente si troveranno le risorse nelle voci di bilancio per il 2014.

Queste risposte sono assolutamente insufficienti.

1) Non si può dare la colpa al sale versato per un degrado che è da ricercare nell'incuria, a fronte di evidenti e gravi movimenti del terreno. Ricordiamo che l'Amministrazione da Maggio ad oggi, pur avendo avuto tutta l'estate davanti, ha solo fatto un opera di rappezzo superficiale, pur essendo evidente la natura del problema.

2) Non abbiamo mai visto che tratti di strada debbano attendere un così lungo tempo di assestamento prima dell'asfaltatura.

3) Vorremmo venisse spiegato perché il precedente intervento è stato a carico del Consorzio della Burana, con evidente risparmio delle risorse comunali, mentre invece per i futuri interventi occorre reperire alcune somme nel bilancio, tenuto conto che nel 2009 la Provincia di Modena aveva assegnato la somma di € 32000 proprio per il tratto di strada in oggetto.

Vorremmo ricordare che, con l'avvicinarsi dell'inverno, la situazione potrebbe degenerare parecchio, accelerando i distacchi già evidenti, rendendo la situazione molto pericolosa per le auto in transito oltre che diventare molto più costoso il successivo intervento.